Benvenuti

Buca Manzoni, il gusto della tradizione Bolognese

La storia intorno a noi

Via Manzoni è la strada da cui sono cominciate tante storie... Da qui si passava per andare sulla Via Emilia, alla Chiesa di San Pietro, alla Piazza Maggiore, sede del potere cittadino e qui sono i resti di un grande tempio romano e quelli della prima cerchia muraria cittadina, nota come muraglia di Selenite. Qui sono ancora i resti del castello imperiale che i Bolognesi distrussero per dar vita al comune autonomo. Qui si possono ammirare edifici ricchi di arte e di storia, come le case e la torre di Alberto Conoscenti, Palazzo Ghisilardi, Palazzo Fava, l'Oratorio di San Filippo Neri e la Chiesa Madonna di Galliera. Oggi la recente apertura di nuovi spazi espositivi, unita alla riqualificazione urbanistica, rendono la strada uno dei poli museali più importante della città.
Trattoria Osteria Buca Manzoni
Due Torri
Il simbolo della nostra città! costruite nel XII secolo. Da non perdere il panorama su Bologna dalla cima di Torre Asinelli.
Piazza Maggiore

Sicuramente è fra le più belle piazze d'Italia. Vi si affacciano i più importanti palazzi della città e la chiesa di S. Petronio, patrono di Bologna.


Chiesa di San Petronio

La chiesa a cui i cittadini di Bologna sono più affezionati. Iniziata in epoca medievale. Caratteristica la facciata non terminata, in cui convivono sontuosi marmi e semplice mattone.

Da non perdere, la meridiana!


Fontana del Nettuno

Un altro simbolo della città, opera del Giambologna (sec. XVI); classico punto di ritrovo per giovani e non, è molto apprezzato dai turisti. I bolognesi lo chiamano il “Gigante”.


Cattedrale di San Pietro

E' la chiesa cattedrale metropolitana. Iniziata nel X secolo, si presenta ora nello stile neoclassico del XVIII secolo.


Palazzo Fava

Fa parte del sistema museale di Genus Bononiae – Museo della Città, ora sede di prestigiose esposizioni d’arte. Da non perdere le sale affrescate dai Carracci.


Museo Civico Medievale

Ha sede nel quattrocentesco Palazzo Ghisilardi-Fava. Dal cortile interno è visibile la Torre Conoscenti. Conserva importanti reperti del periodo medievale e rinascimentale legati alla storia della città di Bologna.


Torre e Casa Conoscenti

Posseduta da Alberto Conoscenti all'inizio del XIV secolo, fu acquistata poi dal legato pontificio Bertando del Poggetto. Nel cortile è visibile un resto delle costruzioni della rocca imperiale, attestata alle mura di selenite della prima cerchia difensiva della città.


Oratorio di San Filippo Neri

Realizzato nei primi decenni del Settecento, fu colpito da un pesante bombardamento che nel 1944 ne causò la parziale distruzione. Restaurato nel 2000 secondo un avveniristico studio architettonico, è sede di eventi culturali.

http://www.wix.com/oratoriosanfilippo/bologna


Palazzo Conforti

Costruito nel secolo XVI, ricostruito in stile ottocentesco nel 1949, a seguito dei bombardamenti sulla città. E' sede del Comando di Corpo d'Armata.


Chiesa della Madonna di Galliera

Fondata nel 1304 divenne poi sede della Compagnia dei Poveri Vergognosi nel 1495 e nel 1622 fu data agli Oratoriani di San Filippo Neri. All'interno, numerosi affreschi del XVIII secolo.


Oratorio di San Colombano

San Colombano è un complesso chiesastico costituito da una serie di edifici aggregati nei secoli, a partire dal VII secolo. Il Complesso ospita la collezione di strumenti musicali antichi donata dal Maestro Luigi Ferdinando Tagliavini.


San Giorgio in Poggiale

Chiesa sconsacrata del XVI secolo, ospita oggi la Biblioteca di Arte e Storiadella Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, oltre a esposizioni d’arte e convegni.


Social

Tripadvisor Facebook

Newsletter

 
 

Virtual tour

Contatti

Buca Manzoni
Via Manzoni 6 G
Bologna
Tel 051 271307
Email
P.IVA 03048871200 - © 2011-2017 bucamanzoni.it - Cookie policy